Strategia per il mercato unico digitale in Europa (Digital Single Market Strategy)

Strategia per il mercato unico digitale in Europa (Digital Single Market Strategy)

La Strategia per il mercato unico digitale in Europa (Digital Single Market Strategy) è stata adottata il 6 maggio 2015 (COM(2015) 192 final) ed è una delle 10 priorità politiche della Commissione europea. Si compone di tre pilastri politici:

1. Migliorare l’accesso ai beni e ai servizi
digitali La strategia per il mercato unico digitale mira a garantire un migliore accesso dei consumatori e delle imprese ai beni e ai servizi online in tutta Europa, ad esempio rimuovendo le barriere al commercio elettronico transfrontaliero e all’accesso ai contenuti online, aumentando nel contempo protezione del consumatore.

2. Un ambiente in cui le reti ei servizi digitali possono prosperare
Il mercato unico digitale mira a creare il giusto ambiente per le reti ei servizi digitali fornendo infrastrutture e servizi ad alta velocità, sicuri e affidabili supportati da condizioni normative adeguate. Le preoccupazioni principali includono la sicurezza informatica, la protezione dei dati/e-privacy e l’equità e la trasparenza delle piattaforme online.

3. Il digitale come motore di crescita
La strategia per il mercato unico digitale mira a massimizzare il potenziale di crescita dell’economia digitale europea, in modo che ogni europeo possa goderne appieno i vantaggi, in particolare migliorando le competenze digitali, che sono essenziali per una società digitale inclusiva.

No TweetBacks yet. (Be the first to Tweet this post)